Seychelles

 

Dove sono le Seychelles

Dove sono le Seychelles

Le 115 isole granitiche e coralline delle Seychelles sono situate ad Ovest dell’Oceano Indiano in una zona che si estende tra i 4 e i 10 gradi a sud dell’equatore e dista tra 480km e 1600km dalle coste dell’ Africa orientale.

Questa repubblica dell’ Oceano Indiano ha una superficie di 455km2 e una Zona Economica Esclusiva di 1.4 milioni di km2 di mare. Essa racchiude un’arcipelago di rara bellezza, tranquillita’ e armonia, rinomato per le sue spiagge impareggiabili e per la gran diversita’ biologica data da foreste lussureggianti e calde acque cristalline.

Delle 115 isole dell’arcipelago, le 41 isole ‘vicine’ (Inner Islands) sono le isole centro-oceaniche piu’ antiche del mondo. I 5 gruppi di isole coralline e banchi di sabbia chiamati isole ‘lontane’ (Outer Islands) costituiscono le altre 74 isole.

Le Seychelles hanno, tra i loro tesori, nientemeno che due siti dichiarati patrimonio mondiale dall’UNESCO: la leggendaria Vallee de Mai ove l’incredibile Coco de mer cresce allo stato naturale e la mitica Aldabra, l‘atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo, avvistato da marinai Arabi nel IX secolo A.D.

Le Seychelles, una delle ultime frontiere, promettono avventura e paesaggi mozzafiato in un’ambiente incontaminato e intoccato dall’uomo.

Seychelles

Seychelles

Le popolazioni delle Seychelles sono relativamente giovani, le cui origini risalgono all’anno 1770 con l’arrivo dei primi coloni Francesi a capo di un piccolo gruppo di bianchi, Indiani e Africani. Le isole rimasero dominio Francese fino alla disfatta di Napoleone a Waterloo e vennero cedute all’Inghilterra nel 1814 con il trattato di Parigi. Nel frattempo la popolazione era passata da poche decine a 3500 abitanti.

Nel 1976 le Seychelles ottennero l’indipendenza dal Regno Unito e diventarono una repubblica all’interno del Commonwealth. Dopo un periodo di governo a partito unico diretto dal Sig. France Albert Rene, il 4 dicembre 1991, il presidente Rene dichiaro’ un ritorno al multipartitismo. Il 1993 vide le prime elezioni presidenziali e legislative con rappresentanti dei diversi partiti politici, regolate da una nuova costituzione. Il Sig. France Albert Rene venne rieletto presidente. Il Sig. Rene vinse ugualmente le elezioni del 1998 e del 2003 prima di trasferire la presidenza al Sig. James Alix Michel nel giugno del 2004.

Il popolo delle Seychelles conta oggi 87 122 abitanti e continua a riflettere le sue radici multietniche.  Da sempre queste isole hanno attirato una gran diversita’ di genti da tutto il mondo inclusi coloni europei, esiliati politici, schiavi liberati, avventurieri, mercanti di origine Araba e Persiana, Indiana e Cinese.  Praticamente ogni Paese del mondo e’ stato rappresentato in questo crogiolo di culture, ognuna contribuendo a creare quella che oggi e’ una dinamica ma tranquilla societa’.

Oggetti artistici vari e diversi tanto quanto l’ambiente circostante sono prodotti da numerosi artigiani in tutte le Seychelles. Si trovano cosi’ manufatti in vetro colorato, noce di cocco, conchiglie, coralli, tessuto, oro, argento e altri materiali di gioielleria, materiali riciclati, fibre, bambu’, metallo e terracotta.

La musica e la danza hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella cultura delle Seychelles e in tutti tipi di festivita’ locali. Radicata nella cultura Africana, Malgascia ed Europea, la musica veniva suonata con tamburi quali il Tambour e il Tam-Tam e semplici strumenti a corde. Il violino e la chitarra sono stati introdotti relativamente di recente e hanno presto assunto un posto importante nella musica odierna.


DOCUMENTI NECESSARI
I cittadini di nazionalità italiana possono entrare alle Seychelles senza visto e trattenersi per 30 giorni. Sarà sufficiente essere in possesso del passaporto in corso di validità, del biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio, e di una prenotazione alberghiera e fondi sufficienti per il soggiorno. All’ingresso nel Paese viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è indicata la durata del soggiorno che non eccede mai i trenta giorni. In caso di proroga del soggiorno, ci si può rivolgere esclusivamente agli uffici competenti per l’immigrazione. Il mancato rispetto della scadenza del soggiorno può comportare l’espulsione dal Paese.

FUSO ORARIO
Il fuso orario è di 3 ore in avanti rispetto all’Italia; 2 quando vige l’ora legale.

CLIMA
La scelta del periodo per un viaggio alle Seychelles dipende da ciò che intendete fare: per vela e windsurf l’ideale è l’inizio o la fine della stagione degli alisei, cioè a maggio e a ottobre. Alcune spiagge danno il meglio nella stagione dei monsoni, altre in quella degli alisei. Per le immersioni i mesi più indicati sono da marzo a maggio e da settembre a novembre. Gli alberghi sono affollati e più cari a dicembre, gennaio, luglio e agosto.

COLLEGAMENTI
Molte compagnie volano sulle Seychelles: Air Seychelles, Condor Flugdienst GmbH, Emirates Airlines, Ethiopian Airlines, Etihad Airways, Kenya Airways, Qatar Airways.

I ricettivi locali (chiamati Destination Management Companies o DMCs) vi offriranno l’assistenza adeguata a massimizzare la vostra visita delle diverse isole. Il loro compito e’ di prendersi cura di tutti I dettagli relativi al vostro soggiorno lasciandovi liberi di rilassarvi e godere una vacanza memorabile e senza problemi alle Seychelles. Questi ricettivi sono specializzati sulle Seychelles e conoscono alla perfezione tutti gli aspetti della destinazione e I diversi prodotti offerti. Tra I loro numerosi servizi figurano: riservazioni alberghiere, trasferimenti, escursioni, noleggio di macchine e barche e tutta una gamma di servizi personalizzati.
continua…